Crea una Landing Page efficace in pochi minuti

28/07/2017

Dovesse essere tramite rete sociali, e-mail marketing o passaparola, il solo attirare dei visitatori al tuo sito web non è sufficiente. In realtà è cruciale far capire ai visitatori come comportarsi dopo l’accesso al tuo sito web.
La landing page è una pagina che trasmette chiaramente lo scopo della pagina stessa e il perché dovrebbe interessare a chi vista il sito web. La landing page è una pagina sola con un obbiettivo preciso: far convertire i visitatori affinché diventino clienti.

 

 

 

Che cos’è una landing page?

Letteralmente, una landing page ovvero “pagina di atterraggio” è qualsiasi pagina, sulla quale i visitatori “atterrano” dopo aver cliccato su un banner / annuncio / link situati in un’altra pagina.

Le landing page si presentano come qualsiasi altra pagina del sito web, ma il funzionamento è un po’ diverso. Una buona landing page stimola i visitatori a compiere azioni concrete sul tuo sito web facendoli cliccare per completare un’azione specifica – la cosiddetta “conversione”.

Come conversioni è possibile considerare: acquisto di un prodotto, iscrizione alla mailing list (per le newsletter), compilazione di un modulo, cliccare per essere reindirizzati alla pagina principale aumentando così il traffico su questa pagina; e innumerevoli altre azioni.

Attira l’attenzione dei visitatori con il pulsante call-to-action.

Home page versus Landing Page

Sarebbe sbagliato pensare che l’homepage è un sinonimo della landing page: anzi, di solito non è così. Il primo termine indica la pagina che viene visualizzata quando si digita l’URL del nome del dominio, ad esempio www.tuositoweb.it. Ogni sito web può avere una sola homepage la quale può servire a diversi scopi. Al contrario, un sito web può avere diverse landing page, ognuna con il proprio URL customizzato (lo puoi fare nella sezione “Pagine”). Per esempio, ha senso inserire un modulo d’iscrizione sulla landing page mentre potrebbe essere insensato volerlo inserire sull’homepage.

Comunque, è abbastanza frequente utilizzare il termine “landing page” riferendosi a una pagina autonoma, separata dal tuo sito web principale, creata per un fine specifico. Ciò significa che la tua landing page non deve essere necessariamente legata al tuo sito web principale, ma lo può essere.

 

Inserisci un modulo perché i tuoi visitatori possano iscriversi rapidamente.

 

Una buona landing page può enormemente aumentare le possibilità di successo.

Come dovrebbe essere fatta?

Dal punto di vista dei contenuti, la landing page trasmette un solo messaggio importante. La pagina promuove una certa azione, spiegando i benefici che si ottengono una volta compiuta quest’azione. Per questo motivo, anche il design della pagina dovrebbe supportare solo e unicamente quest’obbiettivo. Vediamo i suggerimenti base da tenere in mente quando si crea una landing page:

  1. Titolo: la prima cosa che vedono i visitatori quando “atterranno” alla tua landing page. Il titolo dovrebbe catturare l’occhio, essere avvincente, insomma colpirti.
  2. Sottotitolo: specifica brevemente il valore della tua offerta (prodotti, servizi, ecc.) e spiega perché un visitatore non ne possa fare a meno.
  3. Prenditi cura del testo: ottimizza i contenuti per i motori di ricerca. Usa le parole chiave sia nel titolo che nel sottotitolo. Sulla landing page, ogni parola conta.
  4. Crea un design pulito e chiaro, la prima impressione è importantissima: non far distrarre i visitatori da una disposizione disordinata della pagina. Non inserire contenuti che non sono necessari e mantieni gli spazi sufficienti tra i contenuti importanti. Seleziona i caratteri facili da leggere, puoi anche inserire un video interessante, ma assicurati sempre che i visitatori non devono indagare per risalire a quello che gli importa veramente.
  5. Una grande landing page ha delle grandi immagini: vendi dei prodotti? Delle belle immagini di qualità sono essenziali.
  6. Un’offerta che non si può rifiutare: una proposizione del valore irresistibile. “Perché mi serve? Che benefici mi porta?” Rispondi alle domande che sorgono spontanee nella mente di ogni visitatore della pagina. Meglio ancora se riesci a visualizzare la risposta tramite un’immagine o video.
  7. Pulsante call-to-action, ovvero pulsante d’invito all’azione: se cliccato, crea una conversione. Il pulsante dovrebbe saltare fuori dalla pagina, essere evidente al primo sguardo per le dimensioni e per il colore. Il successo del pulsante consiste nella psicologia del messaggio. Invece di indirizzare un visitatore a fare qualcosa (“Iscriviti!” “Invia!”), spiegagli cosa riceve in cambio se clicca il pulsante (“Scarica il mio ebook gratis!”).

 

Un design accurato trasmette meglio il messaggio della tua landing page.

Ulteriori suggerimenti

 Trasmetti segnali di fiducia: inserisci i testimonial, i marchi di qualità e di certificazione.

  • Inverti il rischio, offri la garanzia. Le persone potrebbero dubitare se acquistare dei prodotti online? Offrigli il rimborso se non dovessero essere soddisfatte. I visitatori potrebbero esitare a registrarsi? Dagli la possibilità di disiscriversi.
  • Offri il supporto via chat, dà un riscontro immediato alle eventuali domande – prima che i visitatori abbandonino la pagina.
  • Inserisci i pulsanti delle reti sociali – favorisci l’incremento delle visite sulla tua landing page. Anche i visitatori possono condividere il link della tua landing page.

Crea una landing page in pochi minuti con Webnode

Qui puoi creare la tua landing page.

Dovresti creare un sito web mostrando una sola pagina. Al fine di creare una landing page, dovresti semplicemente nascondere altre pagine dal menu del sito web. Dopo potrai personalizzare la tua landing page a piacimento – consulta il nostro knowledgebase se non sei sicuro come riempirla di contenuti, aggiungere il testo, immagine, video, formulario o gestire la pagina in generale. Non ti scordare di aggiungere il pulsante call-to-action – ecco come customizzare il pulsante.

Hai già un sito web pronto, hai creato una landing page all’interno, ma vuoi che la pagina sia visibile solo a chi decidi tu? Nascondi solo questa pagina dal menu e condividi il link della pagina solo con le persone che desideri. Allora queste persone potranno visualizzare la tua landing page.

Incrementa le vendite facendo reindirizzare la landing page al tuo e-shop.

Raggiungi l’obiettivo della tua landing page

 Il solo avere una landing page non basta. Affinché tu riesca a ottenere il risultato desiderato, devi creare il traffico sulla tua pagina. Ciò puoi fare in vari modi:

  • inviando il link della pagina agli iscritti tramite la newsletter,
  • pubblicando il link sui vari social come Facebook,
  • aggiungendo il link all’interno di un articolo del blog,
  • ottimizzando le impostazioni SEO affinché la tua landing page appaia tra i risultati organici (non sponsorizzati) in un motore di ricerca,
  • creando una campagna pubblicitaria PPC nei motori di ricerca che reindirizza alla landing page.

Ora sei pronto a mettere in pratica la teoria. Crea la tua landing page in pochi minuti.

TIP: Creare una landing page potrebbe essere una buona soluzione quando si ha un sito web in fase di costruzione. Lavori in corso? Crea una landing page che invita i visitatori a scriverti un messaggio o a contattarti.

TIP 2: Hai dubbi su che tipo di landing page potrebbe funzionare meglio? Creare una landing page con Webnode è facilissimo, pertanto puoi crearne due ed effettuare il test A/B.

 

Petra Šmehlíková (4 Posts)

Crea una Landing Page efficace in pochi minuti by

Sito web gratis!

  • 100% gratis
  • Senza pubblicità
  • Senza installazione
  • Pronto in 2 minuti
  • Su proprio dominio

Archivio

Programma d'Affiliazione

Guadagna con Webnode!

Più informazioni