Una storia di successo: “Webnode mi ha semplificato la vita!”

Una storia di successo: “Webnode mi ha semplificato la vita!” Per il sito del mese di Aprile, vi presentiamo il progetto del Sig. Marco Tonelli. Dopo l’alluvione del 25 ottobre 2011 in Lunigiana, ha avuto l’ispirazione insieme all’Associazione Operatori Turistici Lunigiana di creare un sito per aiutare in particolar modo a far conoscere questa parte della regione. Potrete trovare in maniera chiara, esplicativa, elegante e soprattutto molto interessante tutto ciò che vi serve per una vacanza o una semplice visita in Lunigiana, tra le bellissime regioni della Toscana, Liguria ed Emilia Romagna.

Marco ci spiega come è nata l’idea di creare un sito e soprattuto che cosa vuole trasmettere tramite esso.

Il sito www.visitlunigiana.it è nato dalla volontà di un gruppo di persone, che operano nel settore della ricettività turistica, di offrire al visitatore l’opportunità di fruire più facilmente dei servizi in Lunigiana, mediante coordinamento e la collaborazione fra gli operatori e la promozione e lo sviluppo di iniziative tendenti a valorizzare il territorio, i suoi prodotti tipici e le manifestazioni che vi si svolgono.

Lo stimolo è partito dai tragici eventi dell’alluvione che ha colpito questa bellissima e poco conosciuta regione il 25 ottobre 2011, che ha fatto costituire in Associazione questo gruppo, con il nome di Associazione Operatori Turistici Lunigiana.

La sua intenzione inoltre è quella di informare a 360 gradi su tutte le attività presenti e di come possano essere utili.

Il sito dunque è stato creato non solo per descrivere in modo equilibrato ciò che si può trovare in questa terra in Provincia di Massa-Carrara, ma anche e sopratutto per informare sulle iniziative coordinate delle strutture socie, sugli eventi e manifestazioni del territorio e connettere l’utente con gli spazi dei Social Network e di altre realtà web legate all’Associazione, nelle quali il turista può trovare immediatamente aggiornamenti in tempo reale, immagini, mappe e altro.

Homepage del sito www.visitlunigiana.it

Il sito presenta caratteristiche da vero esperto, con modifiche anche al CSS in minima parte, per dare la possibilità ai visitatori di aver maggior chiarezza e con un uso responsabile dei Widget ma sopratutto degli ottimi contenuti che hanno reso il sito ben visibile su Google.

Il sito è sempre in corso di aggiornamento, Prevediamo nuove sezioni e altre lingue oltre a quella dell’inglese appena terminata. La grafica è stata creata utilizzando e personalizzando (mediante piccola modifica css e di immagini) un template di Webnode che ispirasse serenità e nel contempo chiarezza dei contenuti. Presto comunque sarà cambiato utilizzando un Responsive così come la versione mobile che sarà aggiornata con uno dei nuovi moduli messi a disposizione recentemente. L’utile funzione Amministratori&Editor per collaborare alla modifica del sito è risultata molto utile per i membri dell’Associazione, i quali, ciascuno per la propria competenza, hanno potuto arricchirne i contenuti. Ringrazio infine Webnode che, mediante gli strumenti di SEO e widget, ci ha aiutato a piazzare il sito nella prima pagina dei motori di ricerca semplicemente digitando la parola “Lunigiana”.

La cura del sito è data sicuramente da un lavoro costante, che ben si evince dopo pochi clic sul sito, con anche una versione in inglese. Tutto questo reso possibile dalla versatilità e semplicità di Webnode, che Marco ha trovato unica nel suo genere.

Il sito visitlunigiana.it è stato ideato da me e realizzato con la preziosa collaborazione di Andrea Pellini e degli altri membri AOTL che hanno portato i loro contributi. La traduzione in inglese è stata curata da Simona Polli. Al momento della progettazione del sito sono stato io a consigliare ai membri dell’Associazione Webnode. Rispetto ad altre piattaforme infatti l’ho trovato più semplice per l’inserimento dei contenuti anche da parte di persone meno esperte e allo stesso tempo flessibile per soggetti come me che dovevano modificare in parte i template predefiniti e adattarli alle nostre esigenze.

Ho conosciuto Webnode su internet cercando alternative semplici e ho sperimentato il suo uso aiutando un amico nella redazione del suo sito. Attualmente gestisco 5 progetti e sono collaboratore di tre (ai quali ho consigliato io Webnode). Un progetto l’ho creato in modo sperimentale per mio figlio di 7 anni che riesce a gestire autonomamente inserendo i suoi disegni e commenti. Che dire: Webnode mi ha semplificato la vita!

Non ci resta che augurare a Marco, al suo socio Andrea Pellini e a tutti i membri AOTL, il meglio per il futuro con il sito Webnode e ovviamente ringraziarli per la loro disponibilità e per la dedizione con la quale si dedicano al progetto.

Stai pensando di creare il tuo sito web? Prova una guida passo passo.

Volete condividere con noi la vostra storia di successo? Scriveteci pure qui!