Ti hanno rubato i contenuti del sito? Proteggiti dal plagio!

Hai mai trovato le tue parole scritte nel blog di qualcun altro, o una foto da te scattata pubblicata su un sito qualunque? Il materiale che si pubblica online può essere facilmente copiato. Proteggi il tuo sito web; scopri come è possibile proteggerne il contenuto in questo articolo.

Per qualunque materiale creato da te sul tuo sito web, tu detieni la proprietà intellettuale, sempre. Tutti i diritti d’autore del contenuto del tuo sito web appartengono a te. Tuttavia, se non proteggi il materiale online, puoi essere derubato dei contenuti; la conseguenza è dare credito a qualcun altro del tuo duro lavoro, inoltre duplicare i contenuti online è penalizzato da Google e può essere il tuo sito web a subirne le conseguenze.

Adotta le misure necessarie per prevenire il plagio del tuo sito web ed impara alcune misure efficaci per combattere le violazioni dei diritti d’autore.

5 Metodi per proteggersi

1. Metti il Copyright al tuo materiale. Il passo più importante che puoi fare per proteggere il tuo materiale è registrare un copyright nel tuo paese. Senza copyright il contenuto è praticamente disponibile gratuitamente a tutti senza ripercussioni legali. Informati sulle modalità del copyright nel tuo paese. In Italia, il sito del copyright è http://www.copyright.it/ dove potrai anche leggere le ultime leggi sul copyright.

2. Ottieni una licenza. Un modo semplice e poco costoso per mantenere il contenuto protetto è quello di ottenere una licenza Creative Commons sul sito http://creativecommons.org/.

3. Marchiate e notificate. Previeni il furto di immagini utilizzando un marchio ed immagini a bassa risoluzione. Aggiungete una frase all’immagine per informare i visitatori che l’immagine è protetta da copyright ed è necessario avere il permesso per utilizzarla. È inoltre possibile utilizzare un marchio per proteggere il tuo testo.

4. Usa gli strumenti del sito stesso. Evita il furto di identità o qualsiasi uso improprio di dati personali sensibili utilizzando gli strumenti web disponibili. Con Webnode, è possibile bloccare le informazioni riservate con pagine protette da password.

5. Traccia i tuoi contenuti. Esistono una serie di strumenti online molto facili da usare che consentono di controllare efficacemente se il contenuto del tuo sito web è usato in modo illegale su altri siti.

  • Google Alerts: Definisci una porzione caratteristica del tuo testo in Google Alerts ed il sistema ti invierà una e-mail se questa risulta presente su altri siti web.
  • Trackback: E’ un sistema linkback implementato in un blog o in un sito web che invia notifiche agli autori del testo se il loro contenuto è stato inserito su un altro sito. Riceverai una notifica quando qualcuno linka il tuo post su un altro sito web!
  • Copyscape: Usa Copyscape per cercare un qualsiasi testo plagiato. Basta inserire il contenuto caratteristico ed il programma sarà in grado di rilevare qualsiasi tipo di materiale preso da voi.

copyscape

Come proteggersi dai plagiatori

Se troverai il tuo materiale pubblicato su Internet e copiato da qualcun altro, reagisci immediatamente altrimenti sarà il tuo sito web ad ottenere una posizione nei motori di ricerca inferiore a causa dei contenuti duplicati. Esistono diversi modi efficaci su come giungere ad una soluzione.

1. Contatta il webmaster direttamente. Molte persone non sono consapevoli del fatto che il materiale può non essere condivisibile liberamente quindi il primo passo è quello di contattare gentilmente l’amministratore del sito web chiedendo di rimuovere o modificare il contenuto in questione.

2. Se la fase uno non porta risultati, contatta la società di hosting del sito web per esaminare la questione e adottare le misure necessarie. Se scoprirai una violazione del copyright su qualsiasi sito web di Webnode, contattaci all’indirizzo abuse@webnode.com. Le nostre norme non consentono di pubblicare materiale plagiato su qualsiasi sito web Webnode.

3. Invitali per una partnership. Questo è un metodo alternativo per trattare con i plagiatori di materiale web, ma in realtà è un ottimo modo per trasformare una brutta situazione in una buona. Chiaramente, il plagiatore considera il materiale essere così buono da rivendicarlo come proprio. Avvantaggiatevi di questa situazione e cooperate.

4. Contatta i motori di ricerca. Segnala il plagio a Google in questa pagina, attraverso una serie di passaggi richiesti dalle politiche di Google DCMA.

Quale metodo avete usato per combattere il plagio? Hai intenzione di sviluppare la SEO sul tuo sito web? Prova la guida passo passo.