Crea un Sito E-commerce di Successo con il Monitoraggio delle Conversioni

Sai da dove sono venuti i clienti che hanno acquistato un prodotto al tuo proprio sito e-commerce? Oppure, al contrario, sai quanti dei tuoi potenziali clienti hanno deciso di non ordinare un prodotto e per quale motivo? Risposte a tutte le tue domande troverai nel tuo account di Google Analytics.

Che cosa è una conversione?

Una conversione, cioè una trasformazione di un visitatore a un cliente, è l’indicatore più importante del successo del tuo sito, e non necessariamente solo per gli acquisti in un sito e-commerce. In realtà, una conversione può essere qualsiasi attività o azione che vuoi che fanno i tuoi visitatori.

Una conversione può essere per esempio:

  • Un’iscrizione a una newsletter,
  • Diventare un fan su Facebook,
  • Un commento sotto un articolo o post,
  • Registrazione di un servizio,
  • Firmare una petizione,
  • Visitare un negozio fisico,
  • Compilazione di un questionario o un sondaggio …

Una conversione può semplicemente essere una qualsiasi attività dei visitatori del tuo sito che conduce ad un obiettivo determinato.

Perchè monitorare le conversioni?

Se desideri utilizzare il tuo sito web per raggiungere obiettivi determinati, il monitoraggio delle conversioni ti aiuterà a raggiungerli ancora più facilmente ed efficacemente.

1) Troverai una fonte delle conversioni

Con il monitoraggio, è possibile rilevare la migliore fonte di clienti di qualità per le conversioni e ottimizzare il ritorno sull’investimento (ROI). La fonte di tali conversioni può provenire da un motore di ricerca, o dai clic su un annuncio. Quando si investe in una pubblicità su Google, sarai in grado di quantificare in modo chiaro quale annuncio ha portato più clienti e di conseguenza, il profitto.

2) Puoi ottimizzare il processo di acquisto

Questo significa che puoi effettivamente determinare in che punto il cliente si è fermato e non ha finito un’ordine. Se scoprirai che la maggior parte dei clienti si è fermata sulla pagina con il modulo di ordine, dai un’occhiata e scopri ciò che li scoraggia. Forse troverai un errore nel modulo di ordine, per cui non sono in grado di effettuare un ordine o che ci sono alcune condizioni che convincono i visitatori lasciare la pagina dopo la loro lettura. I risultati di Google Analytics ti aiuteranno a monitorare la percentuale di successo delle tue attività. E per essere in grado di monitorare tutto questo, è necessario impostare prima gli obiettivi.

Come impostare gli obiettivi in un account di GA

Adesso passiamo a un lato un po’ più tecnico del nostro articolo per vedere cosa si dovrebbe fare per impostare il monitoraggio delle conversioni.

1. Accedi al tuo account di Google Analytics e clicca “Amministrazione” in alto a destra.

Google analytics amministrazione

2. In “Profili” clicca “+ Nuovo profilo”.

Crea un nuovo profilo

3. Scegli un nome per il tuo nuovo profilo, per esempio il nome del sito.

Incolla il nome del nuovo profilo

4. Nella voce “Obiettivi”, aggiungi nuovi obbiettivi cliccando su “+ Obiettivo.” Puoi creare fino a 20 obiettivi.

Imposta i tuoi obiettivi

5. Un obiettivo è creato quando aggiungi l’indirizzo URL dietro il dominio del tuo sito. Per esempio, per il sito http://miosito.webnode.it/ordine/, basta se aggiungi /ordine/. Incolla questa parte come l’URL di destinazione al tuo account. Non dimenticare a salvare il tuo obiettivo.

Metti il nome di un obiettivo

6. Poi clicca “Rapporti”, naviga a sinistra su “Sorgenti di traffico” -> “Sorgenti” -> “Tutto il traffico”  e seleziona “Gruppo di obiettivi 1”. Vedrai le risorse che hanno portato un cliente al tuo sito e anche vedrai il Tasso delle conversioni, che dimostra la percentuale dei visitatori che hanno raggiunto i tuoi obbiettivi – sono diventati i tuoi clienti.

Come visualizzare il tasso delle conversioni in analytics

Suggerimento utile: Se vuoi monitorare conversioni nel tuo sito e-commerce, seleziona la pagina dove si invia l’ordine, come “/es-order-finished/”. Questo link è stesso per tutti siti e-commerce a Webnode.
Se non hai ancora un account su Google Analytics, leggi come crearlo. Non dimenticare di escludere le tue proprie visite del tuo computer.

Se non sei sicuro quali obiettivi preimpostare per il tuo sito web, chiedici nei commenti sotto l’articolo. Ti stai chiedendo come creare un negozio online? Consulta la guida passo passo.